Consigli per lo shopping low cost a Barcellona, dagli outlet ai mercatini

centri commerciali shopping barcellona

Barcellona è una città che ti conquista l'anima. Metropoli che poggia le sue radici in uno dei porti più grandi del Meditteraneo, è un fermento di vita, arte, cultura. E una vera mecca per lo shopping. L'incredibile capitale catalana è il paradiso per le fedeli amanti del fashion. Si può trovare davvero di tutto, le grandi firme internazionali condividono las calles con i più piccoli e storici negozi d'abbigliamento, i famosissimi centri commerciali, e gli iconici mercatini vintage. Vediamo insieme oggi alcuni consigli per lo shopping low cost a Barcellona.

La prima cosa che noterete passeggiando per le vie del centro, percorrendo Las Ramblas anche detta La Rambla e poi su per Portal de l’Àngel fino a sfociare nella meravigliosa Plaça de Catalunya, e poi ancora per tutte le diramazioni dell'Avenida Diagonal, è che l'azienda di moda Inditex regna sovrana. Ogni due metri per tre ecco un negozio di Zara, e poi di Bershka e poi ancora uno di Stradivarius, presenti in quasi tutte le vie centrali, sempre pienissimi e impossibili da non trovare. Ciò è comprensibile, il colosso mondiale dell'abbigliamento low cost made in Spain, ha costruito davvero un impero per lo shopping a basso costo, che parte proprio dalle capitali economiche spagnole, Madrid e Barcellona.

Passata questa prima tappa low cost quasi obbligatoria per le fashion followers internazionali, e vi ricordiamo che prezzi e modelli dei capi d'abbigliamento e degli accessori di Zara & Co in Spagna non sempre sono gli stessi che nel resto d'Europa; ci addentriamo nello storico quartiere El Born, fulcro vitale della vita modaiola e notturna della nostra Barcelona.

Nelle viuzze iconiche del Born, c'è letteralmente da perdere la testa. Tantissimi i negozietti che offrono vere e proprie chicche di design, accessori ed abbigliamento, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Segnaliamo l'Outlet del Born, in Carrer de l'Esparteria (metro gialla fermata Barceloneta) sempre ricco di sconti e offerte per i grandi marchi internazionali. Un altro negozietto imperdibile è Como Agua de Mayo, i capi d'abbigliamento sono davvero glam, e a prezzi competitivi.

Sempre in pieno centro, in Plaza Catalunia, la piazza imponente che sovrasta Las Ramblas, due indirizzi da non saltare sono l'Espacio de Creadores, in Carrer Comtal 22, uno spazio pieno di brand fashion spagnoli e non, a prezzi anti crisi. Nella zona, e impossibile non notarlo appena raggiunta Plaza Catalunia, è El Corte Inglès, un centro commerciale multibrand che domina la piazza maestosa, megastore dove si trova moda e non solo, dall'accessorio it alla tecnologia. Gli sconti sono allettanti durante tutto l'anno.

Oltre alla celebre shopping line, ovvero l'asse che va da Port Vell alla parte alta della Avenida Diagonal percorribile in uno shopping bus creato ad hoc, dove si concentrano la maggior parte dei negozi, sia di marche internazionali sia nostrane, non si può lasciare Barcellona senza fare una tappa shopping nei quartieri che hanno fatto la storia della città, in primo piano el barrio del mitico Raval. Lungo Carrer de la Riera Baixa, sono infiniti i negozietti di abbigliamento e accessori vintage, occhi aperti al risparmio e a caccia del pezzo unico. Uno stop d'obbligo per le fashion vintage victims sono poi Lailo su Riera Baixa, e Holalá!.

Infine oltre ai numerosi centri commerciali presenti ai quattro angoli di Barcellona tra cui, Les Gloriès, La Maquinista, Diagonal Mar e Maremàgnum ai piedi del Mirador de Colom, alle porte di Barcellona di cammino per Girona troviamo La Roca Village, tempio dello shopping low cost in formato outlet.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail