Beauty review of the week: Kitten Vixen



Se amate la praticità Kitten Vixen diventerà sicuramente un marchio di cui apprezzerete le caratteristiche. Rassicuriamo i lettori sul fatto che i prodotti non sono testati sugli animali e sono pigmentati con basi minerali. Il segreto di avere essenzialmente pochi prodotti deriva dal fatto di aver identificato dei colori "universali" che permetto di essere indossati da qualsiasi carnagione, indipendentemente dall'età e dall'etnia.





In effetti la gamma è piuttosto essenziale e comprende una linea per il make-up occhi e labbra: la prima è composta da un "all-in-one" in 3 colorazioni base che comprende un mascara/kohl duo con tutto il necessario per disegnare gli occhi, una spugnetta applicatrice e un temperino per la matita. Questo permette indubbiamente di avere un packaging completo, ma compatto, l'ideale per la make-up bag da tenere in borsetta. Devo confessarvi che l'applicatore del mascara non mi ha convinto fino in fondo, ma è sicuramente un buon compromesso per le situazioni di emergenza e per mantenere un costo contenuto (circa 17€ per tutto il kit).


Il gloss per le labbra ha un tono molto accesso che però sulle labbra si smorza il necessario. Tutto sta nel dosare adeguatamente il prodotto per un effetto più o meno consistente. Previste in arrivo altre due tonalità per completare la gamma: Peach Provocateur e Tickled Pink.

Dei prodotti sicuramente eleggibili ad essere inseriti nelle pochette più compatte e che forse all'insegna della praticità sacrificano qualcosa. Rimane il fatto che spuntino anche nel beauty-case di Lindsay Lohan, Carmen Electra e Nicole Ritchie, che non possono fare a meno di un veloce ritocco e di avere tutto il necessario nelle loro micro-borsette.

  • shares
  • Mail