Beauty review of the week: Treat

Avete presente il successo di marchi come Aquolina, Miss Milkie o Lush? Sono brand che hanno conquistato un ampio pubblico soprattutto per una loro specifica qualità: l'odore goloso.

Come sfuggire ad un lipgloss al cioccolato o ad un bagnoschiuma alla fragola? Come resistere alla crema alla vaniglia o al cocco? Prima ancora che dagli occhi e dalla pelle siamo trascinati dalle narici. Cosa che sicuramente si verificherà annusando i prodotti Treat che, sia nel packaging che nelle fragranze, ricordano dolcissime esperienze.



Al contrario di quelle provate dalla creatrice del brand, Marnie Massie che, esasperata da irritazioni ed eczemi, ha creato dei prodotti che dessero di nuovo vita alle pelli secche, ma con ingredienti naturali che andassero d'accordo anche con le pelli più sensibili.


Il risultato sono i prodotti Treat: si va dal burro di cacao dall'odore zuccheroso, alla crema per le mani che sa di caramella, dal bagno schiuma color big babol, allo scrub al cocco o al cioccolato. Per non parlare dei fondenti e degli olii solidi per il corpo ed il bagno: confezionati come se fossero cioccolatini, si resiste difficilmente alla tentazione di addentarli.



Aggiungeteci il fatto che sono fatti con ingredienti naturali e non sono testati sugli animali, ecco che vi ritroverete in un attimo calamitate nel mondo zuccheroso di Treat.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: