Eurovision 2015, tutti i look e gli abiti assurdi della seconda semifinale

Il buon gusto e l'Eurovision vanno raramente di pari passo: è lo spettacolo, signori!

All'Eurovision 2015, nella seconda semifinale del 21 Maggio 2015 che ha consacrato altri dieci paesi alla finalissima dopo due ore di canzoni a ritmo serrato, a distinguersi in una pletora di abiti lunghi scenografici è sempre la divina Conchita Wurst per l'eleganza in nero: la sua jumpsuit sottile con una sola manica ha piacevolmente stupito, consegnandoci la bellissima donna barbuta in una disinvolta e invidiabile forma.

Per il resto, la caratteristica è stata una: applicazioni di tessuto lungo le braccia a partire dalle spalle, per conquistare in scenografia durante le esibizioni come sempre irresistibilmente trash. Ossia, la vera sostanza dell'Eurovision, immenso baraccone favoloso in grado di riconciliare chiunque con il concetto di spettacolo.

Godetevi la nostra gallery di commenti!

Eurovision 2015, i look della prima semifinale

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail