Alexander Wang lascia Balenciaga: quali sono i progetti dello stilista?

Balenciaga e Alexander Wang hanno deciso di comune accordo di chiudere la loro collaborazione dopo neanche tre anni.

Per Alexander Wang questa è davvero una grande estate, è la stagione della svolta. Dopo aver lasciato ufficialmente il suo ruolo di direttore creativo di Balanciaga, dopo pochi anni, ha acquistato un negozio nel centro di Londra ed è pronto per lanciare una nuova linea, vendendo una quota del suo brand che è in incredibile ascesa.

Uno dei contendenti più papabili in lizza per l’acquisto del brand Alexander Wang sarebbe la General Atlantic, multinazionale del fashion guidata da William Ford.

Qual è il segreto di questo giovane stilista? Una forte dedizione al lavoro (tutti i giorni porta a casa ben 11 ore di attività), eredita dai genitori che a San Francisco hanno avuto un’attività di successo che produceva plastica. E poi l’organizzazione della sua creatività: si manda più di 20 mail al giorno. Non annota le sue idee su blocco, se le invia per posta elettronica.

Strano? Forse sì, però funziona.

Via | Vogue Australia

Alexander Wang lascia Balenciaga: l'addio è ufficiale

3 agosto 2015

È ufficiale: Alexander Wang non è più lo stilista di Balenciaga. Lo ha annunciato la Kering in un comunicato stampa molto asciutto dopo una serie di pettegolezzi ormai consolidati che hanno tenuto banco nell’ambiente per tutto luglio. La risoluzione del rapporto tra Wang e Kering-Balenciaga avviene attraverso la formula del “non rinnovo del contratto”.

Alla base sembrano esserci proprio dei problemi di comunicazione e di stile. Il lavoro di Wang è stato definito inutile anche per il progetto di marketing creato dal nuovo ceo di Balengiaga, Isabelle Guichot, la quale ha avuto molti problemi anche Nicolas Ghesquière, attualmente direttore creativo di Vuitton.

Wang presenterà la sua ultima collezione per la primavera-estate 2016 il prossimo 2 ottobre a Parigi. Si attende la nomina di un nuovo direttore creativo. L’azienda sta valutando nuovi candidati ma non ci sono ancora nomi nell’aria.

Balenciaga e Alexander Wang, c’è aria di divorzio

6 luglio 2015

alexander wang

Non tutti gli amori sono per sempre e alcuni possono concludersi prima del tempo. Alexander Wang ha preso il posto di Nicolas Ghesquière nel dicembre 2012 e potrebbe non essere confermato come direttore artistico di Balenciaga. In programma c’è comunque la presentazione della collezione primavera-estate 2016 a settembre a Parigi, ma il futuro è totalmente in forse.

Non c’è stata ancora alcuna conferma aziendale né da Balenciaga né dallo stilista. Come mai potrebbe esserci un nuovo cambio al vertice? Non dovrebbe essere una questione economica, perché qualche mese fa l’azienda ha presentato dei dati notevolmente in rialzo, ma di approccio al mercato. Insomma, non è detto che il rinnovo contrattuale sia scontato.

Alexander Wang è meno “classico” del suo predecessore, che tra l’altro con Balenciaga ha rotto i rapporti nel peggiore dei modi, è amato dai giovanissimi e collabora anche con H&M.

Via | WWD

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail