Paris Haute Couture, Christian Dior sperimenta trame e pois per l'autunno inverno 2015-2016

Christian Dior, per mano di Raf Simons, porta alla Parigi Haute Couture il fascino delle trame

Paris Haute Couture in pieno svolgimento e i nostri occhi attenti si stanno concentrando sulle nuove e favolose tendenze di alta moda parigina per la prossima stagione fredda. Ieri pomeriggio una delle firme più attese in passerella era Christian Dior che, per mano del suo guru Raf Simons, ha fatto sfilare una collezione autunno inverno 2015-2016, davvero interessante.

Certo, le immagini valgono più di mille parole (e delle prime proprio non siamo avari: quelle della sfilata sono tutte da sfogliare in gallery), ma qualche considerazione sulla linea ci teniamo proprio a farla.

La collezione è stata una piacevole sorpresa, visto che ci aspettavamo un tripudio di monocromi e tinte scure, mentre la scelta di Simons di inserire trame, tonalità fresche e ariose e micro pois ci ha colpito dritto al cuore (si, qui su Fashion siamo sensibili a queste cose!).

Per carità, noi buoni buoni mai, quindi un piccolo appunto all'abito da vedova nera con gonna a ruota e catena al collo proprio non possiamo abbuonarlo, così come i cappotti con mono manica in pelliccia. Tolti però questi pezzi, dobbiamo proprio ammettere che la stagione fredda di Christian Dior è da meraviglia.

I voti? Altissimi, sebbene non ci sia stato l'effetto wow, tipico delle collezioni d'alta moda. In compenso va premiata la vestibilità perfetta dei modelli, spesso un vero terno a lotto nei capi dai tagli sartoriali un po' troppo sulle righe.

Promossi con lode i vestitini sopra al ginocchio, tutti diversi e tutti bellissimi.

Eleganza
9

Originalità
9

Tavolozza di colori
10

Sensualità
7.5

Vestibilità e taglio
7

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail