Alberta Ferretti: "Moschino con Jeremy Scott è tornato alle origini"

Secondo la stilista italiana, il nuovo direttore creativo ha fatto bene allo storico brand.

Alberta Ferretti non ha dubbi: con l'arrivo di Jeremy Scott alla direzione creativa del brand, il marchio di moda Moschino sta lentamente tornando alle origini, facendo il suo gradito ritorno tra i grandi nomi della moda. In un'intervista al sito WWD, la vice presidente del gruppo Aeffe ha intrapreso la strada giusta per la sua rinascita.

Il merito è tutto di Jeremy Scott e del suo stile eccentrico, oltre che delle sue idee stravaganti che gli hanno permesso di far parlare del brand Moschino in tutto il mondo:

Moschino era un grand’uomo, s’intendeva di qualità… Con Jeremy il brand tornerà alle sue origini.

Ma Alberta Ferretti parla anche del gruppo Aeffe, del quale fanno parte il suo brand, Moschino, Jean Paul Gaultier e molti altri marchi di moda:

La moda è fatta dalle grandi industrie, non dalle piccole… ma c’è posto per tutti, e non sono mai stata gelosa di nessuno… nemmeno di Jean Paul Gaultier, per esempio!

E, infine, aggiunge:

Volevo una grande azienda che fosse in grado di creare collezioni bellissime, di alta qualità, che offrisse un servizio eccellente… e per ottenere qualità hai bisogno di tempo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail