Miu Miu - Paris Fashion Week S/S 2008

La vita è un teatro. E Miuccia Prada mette in scena il modo in cui le persone si vestono per rappresentarla, con tutti i clichè del caso, come la stessa stilista ha ribadito nel backstage a fine sfilata. Quindi, per lo spettacolo primavera – estate 2008, gambe scoperte, vestiti cortissimi che ,a parte rare eccezioni, privilegiano toni scuri, nero, verde, qualche accenno di rosso, grandi strisce multicolor, trame da vesti klimtiane. Bambole piene di sensualità, le nuove lolite – Pierrot di Miu Miu: colletti su spalle scoperte, cavilliere di pizzo, coniglietti di Playboy, micro bustini su gonnelline a frange.

Ma lo stile e l’eleganza ci sono e si vedono. A pochi giorni dal premio che ritirerà a Los Angeles per i meriti artistici della sua Fondazione Prada al Gala in the Garden dell’Hammer Museum, Miuccia Prada fa discutere alcuni, ma piace a molti per il grade valore delle sue opere, dal fascino così retrò, che riescono sempre a creare grande attesa e curiosità intorno ad esse. E che generano mercato a quanto pare, dato il raddoppio del fatturato negli ultimi due anni della giovane griffe Prada.

Gli scatti dalla passerella sono qui su Conde Nast.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: