La Stampa – La Seven di Leinì diventa la «regina degli zainetti» in Europa. Nei giorni scorsi la ditta della famiglia Di Stasio ha presentato l’offerta per acquisire l’Invicta, azienda torinese con un secolo di storia, leader nella produzione di accessori e abbigliamento sportivo in crisi da tempo. E’ come se Davide si fosse mangiato Golia. Si parla di un’offerta di circa 30 milioni di euro che sarebbe stata accettata dal consiglio d’amministrazione dell’Invicta. Con questa operazione, alla quale erano anche interessati i marchi Lafuma e Lotto, la Seven dovrebbe raggiungere un fatturato annuo di circa 100 milioni di euro. La formalizzazione della cessione sarà effettuata solo tra qualche settimana.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Accessori Leggi tutto