Le scarpe Cesare Paciotti donna per l'autunno-inverno 2012-2013

Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013
Più che scarpe, quelle di Cesare Paciotti sono guanti di seta. La nuova collezione per l'autunno-inverno 2012-2013 e molto sofisticata e saranno numerose le donne che investiranno la loro tredicesima in questi modelli, che vantano una ricerca nel dettaglio e uno stile tale da rendere unico il look di ogni donna. Prima di continuare a leggere, il consiglio è proprio quello di guardare le fotografie.

La nuova collezione presenta numerosi modelli, ci sono quelli con il tacco alto, particolarmente chic, e poi le scarpe da “combattimento”, ovvero quelle sportive e comode. Paciotti ha davvero pensato a un inno alla femminilità: se state quindi pensando a un modello perfetto per capodanno, il consiglio è quello di rivolgervi a questo maestro. Sono diverse, infatti, le scarpe con borchie, cristalli e veri pizzi.
Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013
Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013
Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013
Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013
Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013
Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013
Cesare Paciotti autunno-inverno 2012-2013

Troverete delle décolleté con tacco altissimo e a spillo, dotate di plateau, totalmente ricoperte di cristalli. L’effetto è un unico punto di luce. Devo ammettere che ciò che colpisce di più di questa collezione è la capacità di lavorare la pelle come se fosse un tessuto. C’è un particolare modello di stivale (anche con versione tronchetto) che ha un’applicazione tono su tono (camoscio su camoscio) che sembra pizzo. L’effetto è straordinario, di grande classe ed eleganza.

Sono molto belli anche i giochi di trasparenza, abbinati al vitello. Danno al piede una raffinatezza notevole e alleggeriscono quelle che di per sé sono scarpe invernali a tutti gli effetti. Cesare Paciotti è riuscito, ancora una volta, a stupire con la sua originalità e confermando il talento dei designer italiani, che non hanno nulla da invidiare a quelli francesi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: