Nicolas Ghesquière lascia la direzione creativa di Balenciaga

nicolas ghesquiere

Nicolas Ghesquière non sarà più il direttore creativo di Balenciaga dal primo dicembre prossimo. Lo ha annunciato ufficialmente il gruppo Gucci di cui fa parte la maison, che tramite le parole del presidente Presidente François-Henri Pinault fa sapere:

"Cristóbal Balenciaga è stato un maestro, un genio la cui visione avant-garde ha dettato le più grandi tendenze della moda e ispirato generazioni di designer. Con un talento creativo impareggiabile, Nicolas ha portato a Balenciaga un contributo artistico fondamentale per l'influenza esclusiva della maison."


Ghesquière è direttore creativo di Balenciaga dal 1997, quando a soli 25 anni viene messo a capo della maison provocando stupore nel settore. All'epoca la casa di moda era di proprietà del Gruppo Jacques Bogart e lo stilista inizia col disegnare una piccola collezione per il mercato giapponese: la sua firma diventa subito riconoscibile e si distingue per il suo senso della silhouette, per l'abbinamento di skinny pants con bluse voluminose e le sue tute dal taglio impeccabile con le maniche fluttuanti.

Quello di Ghesquière è uno stile riconoscibile, che rende famoso il brand in tutto il mondo, conquistando le star e il mercato: Balenciaga entra di diritto nell'olimpo delle maison più influenti. La sua ultima collezione primavera-estate 2013 presentata a Parigi lo scorso settembre è stata una delle migliori degli ultimi anni ed ha ottenuto riscontri positivi anche dagli addetti ai lavori. Al momento non ci sono rivelazioni su quello che farà in futuro, attendiamo di sapere quali altre sorprese ci riserverà per il futuro.

Foto | Getty

  • shares
  • Mail