Calvin Klein, polemiche per la campagna primavera estate 2016: è troppo sensuale

Troppo sensuale, forse sessista e come sempre incinta alla mercificazione del corpo della donna.

calvin-klein.jpg

La moda gioca con il corpo delle donne e spesso supera decisamente il limite. Si è scatenata una vera e propria polemica per l’ultima campagna pubblicitaria di Calvin Klein, che ritrae modelle troppo giovani o giovanili, e con riferimenti al sesso troppo espliciti: nello scatto che con Kendall Jenner, la ragazza ha in mano una mezza arancia che ricorderebbe la zona più intima della donna. Insomma, qui non si parla solo di provocazione, ma di mancanza di buongusto.

C’è chi inoltre parla di sessismo, perché come sempre in quelle pose ambigue ci sono sempre e solo donne. Notare, che Calvin Klein ha lanciato la campagna attraverso i social, commentando le foto con un semplice, quanto ambiguo “Date un’occhiata”.

Una foto pubblicata da Calvin Klein (@calvinklein) in data:


  • shares
  • Mail