Gucci sfila a Westmister con la Cruise Collection 2017

Una magnifica collezione cruise 2017, ambientata dentro a Westmister e soprattutto dedicata allo stile Brit.

Gucci ha davvero cambiato pagina e Alessandro Michele recita con la Cruise Collection 2017 un vero inno d’amore per la moda e per Londra. La sfilata è stata organizzata non in un posto qualsiasi, ma in uno dei luoghi simbolo d’Inghilterra, la magnifica Abbazia di Westmister, quella in cui William e Kate nel 2011 hanno celebrato le nozze. La collezione è altamente anglofana: dalla Union Jack, la bandiera inglese stilizzata su giacchini e pullover, al tartan all over, dal punk riletto in chiave contemporanea, dove le borchie si trasformano in perle incrostate su sandali flat, alla fauna caleidoscopica del nuovo Gucci, che va dai serpenti ai gattini, fino alle tigri.

Michele sceglie il puro gusto brit, decisamente meno soft del solito e un po’ più spinto. Trova la grinta giusta e una dimensione così variopinta da continuare a dare alla sua etichette, che dirige ormai da un anno circa, quella vitalità che aveva perso. È una collezione divertente e fortemente unisex.

  • shares
  • Mail