Come vestirsi a un colloquio di lavoro


Vestirsi

in modo opportuno a un colloquio di lavoro può essere un problema. Non è, infatti, facile scegliere il look giusto per superare la selezione del personale. Se è vero che le persone non devono essere giudicate dall’aspetto, è anche vero che il nostro guardaroba parla di noi, della nostra personalità e di come ci sappiamo relazionare. Phillip Bloch, uno degli stilisti più famosi di Hollywood, è convinto che dal look dipenda la carriera.

Per questo motivo ha aderito al progetto "Dress For success" (vestito per il successo). Lo stilista si è impegnato a insegnare alle signore che devono affrontare il temuto colloquio come mostrarsi sicure attraverso il proprio abbigliamento. A volte, anche solo un dettaglio, può fare la differenza. Può renderci la donna giusta al momento giusto. Cosa ne pensate?

Bisogna trovare qualcosa che stia bene e dia un’immagine positiva e sicura. Molte persone si presentano in modo sciatto e questo le penalizza, qui aiutiamo gratuitamente delle donne a imparare a vestirsi in modo appropriato e facciamo anche dei corsi di aggiornamento professionale.

Ha raccontato lo stilista, che di donne di successo se ne intende. L’artista, infatti, è abituato a vestire star del calibro di J-LO, Mariah Carey, Halle Berry e Sandra Bullock. Dress for success non è un’idea nuova, perché da oltre 15 aiuta le signore del Bronx a migliorare la propria vita. I vestiti a volte possono davvero essere uno strumento per raggiungere una meta. Vi ricordate il film Una donna in carriera con Melanie Griffith?

  • shares
  • Mail