Banana Moon, da Bari con furore

Banana Moon è un marchio barese, diventato famoso per i più che espliciti slip qui accanto. L'asso di bastoni ha invaso le spiagge, e senza alcuna timidezza è stato indossato con orgoglio trash.

Un successo inaspettato, ma confermato dalle vendite schizzate verso l'alto in poco tempo. L'azienda, per quanto riguarda i nuovi capi, si sta rivolgendo verso lo stile streetwear, mantenendo ben evidente il riconoscibile logo canino.



Il cane in questione viene raffigurato prevalentemente nelle combinazioni tra le tinte rosso, nero e bianco e utilizzato come disegno e motivo su felpe, polo e t-shirts. Stessa fantasia ovviamente anche per gli accessori: dalle cinture ai cappelli fino ad arrivare alle scarpe. Un total look, capace di farsi notare al pari della mutanda e che rompe gli schemi della moda tradizionale attraverso il mood ironico e personale diventato nel tempo il vero e proprio marchio di fabbrica dell’azienda.


E voi che ne pensate? Banana moon lo eleggete marchio trash o provocatore ed innovativo?

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: