Roberto Cavalli vuole tornare a disegnare: nessun nuovo designer alla sua corte?

Peter Dundas via da Roberto Cavalli, dipendenti licenziati o in sciopero e il patron che vuole tornare a disegnare.

Cavalli biografia

Roberto Cavalli tornerà alla direzione della sua maison? Non è un periodo facile: Peter Dundas non è più il direttore creativo fondato da un giovane Cavalli negli anni Settanta e ceduto ad aprile 2015 al fondo Clessidra, l'azienda sta subendo una ristrutturazione, con un piano che prevede 200 esuberi dei dipendenti, la sede di Milano non c'è più e tutto verrà spostato a Firenze.

Una rivoluzione in atto, che potrebbe non far piacere al fondatore, tanto che all'Ansa lo stilista ha dichiarato:

Non è finita qui, avrei una voglia matta di ricominciare a creare. Io non posso entrare nel merito dell'operazione, ma dico che a me Peter Dundas non piaceva. Attorno vedo solo una moda passata, vecchia, compresa quella fatta da stilisti che stimavo. E questo va combattuto, anche se oggi sono stanco. Da un mese, sarà la vicinanza della mia nuova compagna - da Eva ho divorziato da un mese - ho ricominciato a guardare la moda con interesse e vorrei tornare con cose eclatanti, speciali.

Il sogno è quello di tornare a tenere le redini del marchio? A 75 anni (seppur con una compagna di 45 anni più giovane) potrebbe non essere così facile, anche per una persona esuberante ed esplosiva come lui!

Via | Quotidiano

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail