Il genio visionario di Valentino celebrato in una mostra speciale a Londra

Ha vestito le più belle tra le belle. Con le sue mani ha sfiorato la pelle delle dive icona dei nostri tempi moderni, alcune scomparse precocemente. Valentino è il maestro di stile incontrastato, colui che ha cambiato la moda nel suo dna. Non ha bisogno di molte presentazioni il genio visionario di questo stilista, i suoi abiti da favola sono da molti anni sogno e fervido desiderio di molte di noi.

Rosso passione, rosso come l'amore, rosso Valentino. Lo stilista italiano ha dato vita ad una vera e propria filosofia femminile, fatta di dettagli sussurrati, di sensualità come strascichi infiniti di raso e seta e lunghe e vezzose scollature sulla schiena. Chi non ha fantasticato almeno per alcuni minuti posando gli occhi su una creazione d'autore del Vate della moda? Proprio per questo Londra dedica un'esclusiva mostra al talento nostrano, dallo stile unico e dalla classe innata ineguagliabile.

Si intitola "Valentino: Master of Couture" ed è in scena alla Somerset House. 140 abiti da sogno che attraversano il tempo, i capolavori cult del maestro, quelli che più rappresentano lo stile timeless di Valentino. Esposto anche il preziosissimo abito da sposa indossato da Marie Chantal di Grecia il giorno delle nozze col principe Pavlos. Un'opera d'arte nata da un intenso lavoro fatto rigorosamente a mano, solo per il velo c'è voluto un mese di intenso sforzo artigianale.

La mostra resterà aperta e visitabile nella capitale d'Inghilterra fino al 3 marzo del 2013. Un'occasione unica per assaporare dal vivo l'immensità del genio, e palpare con mano (o quasi) l'incredibile e folgorante bellezza dei vestiti indossati dalle donne più affascinanti di sempre, da Jackie Kennedy Onassis a Grace Kelly, e poi ancora Sophia Loren, Elizabeth Taylor, Gwyneth Paltrow e Carla Bruni. Valentino molto onorato del gesto confessa solo un unico rammarico, non avere mai vestito Sua Maestà la Regina d'Inghilterra.

  • shares
  • Mail