Bracciali da tennis, i modelli intramontabili per lei

Il bracciale da tennis è un classico intramontabile della gioielleria femminile

Il bracciale da tennis, chiamato in origine eternity bracelet, è un gioiello dallo stile intramontabile e dalla storia interessante. Il suo primo nome lo deve infatti al motivo per cui veniva donato: rappresentare l'eternità dell'amore, visto che era solitamente il dono prezioso fatto da lui alla propria amata.

L'appellativo "sportivo" invece risale alla fine degli anni 80 e ad un episodio piuttosto curioso. La tennista Chris Evert, durante gli US Open del 1987, fu vittima della rottura del suo braccialetto di diamanti mentre era sul campo. La conseguenza fu che la partita fu fermata per permettere all'atleta di recuperare le pietre. Da allora l'eternity bracelet ha cambiato nome agli occhi del mondo.

Due i requisiti che deve avere un bracciale da tennis: deve essere flessibile e le pietre devono creare una fila che nasconda la faccia superiore della montatura. Se in origine la base era in oro o platino e le pietre principalmente diamanti, ad oggi anche mix meno dispendiosi, come argento e zirconi, funzionano bene. In gallery alcuni modelli per adornare il polso di lei.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail