Tendenze della moda uomo per l'inverno 2013: lo stile "film noir"

Lo stile \\

Il successo del film noir, si sa, risale agli anni quaranta; a quelle pellicole rigorosamente in bianco e nero dove accanto a femme fatale pettinate provocatoriamente alla schiaffo apparivano assassini e detective dall’aria imbronciata e minacciosa. Ma questa volta la nostra attenzione non è certo per loro gesta più o meno discutibili, ma per quei loro look che oggi, grazie ai nomi che più contano della fashion scene, tornano prepotentemente a fare parlare di sé. A fare di nuovo tendenza.

I gangster e i poliziotti di allora avevano il volto di divi amatissimi come Alan Ladd e Dana Andrews. Uomini dal fascino maschio e tenebroso che con fredda nonchalance sfoggiavano trench, abiti a tre pezzi e cappelli portati spavaldamente sulle ventitré. Uno stile quello del noir che in Francia, la nazione in cui il termine venne coniato nel lontano 1946 dal critico cinematografico Nino Frank, ebbe una rinascita negli anni sessanta, quando i divi avevano cambiato per forza di cose nazionalità e portavano il nome di due irresistibili canaglie del cinema d’oltralpe come Alain Delon e Jean Paul Belmondo.

Lo stile Film noir

Lo stile \\
Lo stile \\
Lo stile \\
Lo stile \\

Nella gallery abiti e creazioni di Giorgio Armani; Emporio Armani; Topman; H.E. by Mango; Uniqlo. Alcuni di questi articoli possono essere acquistati online qui e qui.

Lo stile \\

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: