Cerimonia Insediamento Presidente Usa 2017 Melania Trump: i look Ralph Lauren e Hervé Pierre della nuova First Lady

Durante la cerimonia di insediamento Melania Trump si è affidata alle sapienti mani di Ralph Lauren e Hervé Pierre

(Aggiornamento 21 gennaio 2017)

Melania Trump ieri è diventata ufficialmente la nuova first lady degli Stati Uniti D’America, la bella mogliettina di Donald Trump, dopo le polemiche degli stilisti americani, ha fatto un figurone con il suo completo Ralph Lauren in carta da zucchero, con giacca con maniche a tre quarti e guanti coordinati. Ieri sera (alle 5 di mattina ora italiana) c’è stato anche il tradizionale ballo, anzi i tre balli ufficiali, al Liberty Ball, al Washington Convention Center e l’ultimo al National Building Museum. Anche in questa occasione Melania ha sfoggiato un look davvero carino, un abito lungo a sirena che Hervé Pierre ha creato appositamente per lei.

L’abito Hervé Pierre di Melania Trump è un modello lungo a sirena con le spalle scoperte in un bellissimo bianco vaniglia, il vestito è stretto e aderente e mette in mostra il fisico perfetto della ex modella slovena. Hervé Pierre ha aggiunto dei dettagli tridimensionali, tono su tono, che partono dal corpetto e arrivano fino alla gonna e danno un tocco couture all’abito poi, per spezzare, ha inserito anche una cintura sottilissima rossa. La gonna ha uno spacco decisamente abbastanza spinto che sale molto sopra il ginocchio, è lunga fino ai piedi ed in qualche foto si intravedono delle pumps (o forse decolletes) coordinate, sempre in bianco vaniglia.

Hervé Pierre è uno stilista francese che lavora in America da 20 anni, ha collaborato con i grandi nomi dell’industria americana e ha anche una sua linea personale, ha lavorato per ben 12 anni da Carolina Herrera fino a diventarne il direttore artistico, lo scorso febbraio ha lasciato l’incarico e si è dedicato ai suoi progetti personali. In merito all’abito per Melania Trump ha dichiarato:

“È stato un onore per me vestire la First Lady. Sono stato davvero fortunato perché nei miei 20 anni negli Stati Uniti, ho vestito tutte le first ladies: la signora Clinton da Oscar [de la Renta], la signora Bush e la signora Obama da Carolina Herrera. Mi sento fortunato e onorato di aver potuto vestire Melania Trump, ma questa volta con il nome della mia casa di moda personale. È stata un'esperienza incredibile! Melania Trump sa cosa le piace. Le nostre conversazioni erano, e sono, molto facili. Lei conosce la moda, come tutte le ex top model. Conosce le costruzioni stilistiche e la sartorialità, abbiamo lo stesso vocabolario quando si tratta di progettare un abito".

Hervé Pierre

Nel complesso il look è equilibrato e sexy, ma non volgare, poi dobbiamo anche ammettere che Melania è bella ed ha un ottimo portamento, regge benissimo abiti impegnativi come questo. I capelli li ha lasciati sciolti e con l’immancabile ciuffo di lato.

Melania Trump: il look bon ton firmato Ralph Lauren e ispirato a Jackie Kennedy

(Aggiornamento 20 gennaio 2017)

La 45esima First Lady degli Stati Uniti D’America, Melania Trump, ha mostrato il suo look per la cerimonia di giuramento, come annunciato ha sfoggiato un completo molto elegante firmato Ralph Lauren, un tailleur bon ton in azzurro carta di zucchero. Melania è una donna molto bella e questo non lo possiamo negare, la scelta dell’azzurro le dona molto, così come questo outfit essenziale, minimal ma di carattere, che ricorda molto Jackie Kennedy.

Ralph Lauren ha creato per lei un tubino in tessuto di lana con gonna sotto il ginocchio e spacco sul retro, con una giacca in stile bolero coordinata con maxi collo e mani a tre quarti. Melania ha poi abbinato un paio di guanti tono su tono, che sembrano in suedè, e delle delle decolletes sempre in questo azzurrino con un tacco alto e molto sottile. I capelli sono raccolti ma lasciati morbidi ed il make up, molto nude, assolutamente perfetto.

Se Michelle Obama è stata la prima first lady nera, Melania Trump è la prima first lady straniera, è nata in Slovenia ed è la terza moglie di Donald Trump.

Vedremo se ci saranno dei cambi di abito, come è probabile che sia!

Melania Trump: i look della nuova First Lady

(Aggiornamento 20 gennaio 2017)

Melania Trump è la nuova First Lady degli Stati Uniti D’America, tra qualche ora si terrà la cerimonia d’insediamento e si chiuderà del tutto l’epoca di Barack e Michelle. Donald Trump è il Presidente più contestato di sempre, così come Melania, molti artisti si sono rifiutati di suonare ed esibirsi alla cerimonia di oggi e tanti stilisti hanno preso le distanze dalla nuova First Lady ed hanno dichiarato a gran voce di non volerla vestire in nessuna occasione, pubblica o privata. Io capisco le loro ragioni ma è anche vero che loro sono a capo degli Stati Uniti, sono stati votati ed eletti, e meritano il rispetto base che non deve mai mancare con nessuno. Nel corso delle ultime settimane Melania è stata al centro di moltissime polemiche fashion, Tom Ford ha dichiarato a gran voce che non la vestirà mai, in compenso però Stefano Gabbana è stato contento quando Melania a Capodanno ha sfoggiato una mise Dolce & Gabbana, l’ha ringraziata tramite i social e si è attirato le critiche di vari colleghi.

Carolina Herrera, Roksanda llincic e Giorgio Armani hanno ammesso di non avere problemi a vestire la bella First Lady di origini slovene. Diane von Furstenberg ha invece dichiarato:

“Melania merita il rispetto che hanno ricevuto tutte le first lady prima di lei. Il nostro ruolo come parte del settore della moda è quello di promuovere la bellezza, l'inclusione e la diversità. Dobbiamo fare il meglio che possiamo ed essere un buon esempio per tutti”.

Diane von Furstenberg

Tommy Hilfiger ha aggiunto:

“Melania è una donna molto bella e credo che ogni progettista dovrebbe essere orgoglioso di poterla vestire”.

Tommy Hilfiger

Probabilmente si è scatenata una polemica abbastanza inutile, da un lato c’è chi non vuole essere associato al nome di Trump, ma se Melania sa di non essere gradita dubito che andrà a rivolgersi proprio a chi non la vuole. Per contro, un po’ di delicatezza da parte di Tom Ford ed altri colleghi (Marc Jacobs, Phillip Lim, Derek Lam ecc), non sarebbe guastata, educazione e rispetto non sono negoziabili. Certo ci sarà anche chi vorrà salire sul carro del vincitore, e in fondo va bene così.

Ma allora chi vestirà Melania Trump per la cerimonia di insediamento alla Casa Bianca? Secondo la "bibbia" della moda WWD pare che si occuperanno del suo outfit Ralph Lauren e Karl Lagerfeld, pare che avrà un abito del primo, e qualcosa di Karl (presumibilmente di Chanel) come accessorio.

Da notare che Ralph Lauren è stato da sempre uno dei grandi sostenitori di Hillary Clinton, ma in questo caso ha scelto di essere un professionista. Karl Lagerfeld è un designer tedesco che lavora per una casa di moda francese (Chanel) ed una italiana (Fendi), otto anni fa, prima che Michelle Obama sdoganasse l’obbligo di vestire americano, sarebbe stato impensabile per lui vestire la moglie del Presidente degli Stati Uniti D’America.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail