La storia di Cheap Monday ha inizio nel 2008 a Stoccolma da un’idea di Orjan, Adam e due amici che inaugurarono un piccolo store vintage aperto solo nel weekend. Dall’usato nacquero dei jeans luxury che abbinavano il nuovo al concetto second hand.

Ma i ragazzi si resero conto che c’era bisogno si di luxury ma a buon prezzo. Da lì il fenomeno Cheap Monday è letteralmente esploso e conta una cosa come 1000 stores. Tale fenomeno ha sicuramente “disturbato” il mercato denim dove brand consolidati e considerati leader nel mondo jeans hanno dovuto fare un piccolo passo indietro e hanno perso parte del mercato e dovranno rimboccarsi le maniche e inventarsi qualcosa perchè il gioco si fa duro.

Oggi Cheap Monday, che è diventato total look uomo, donna e bambino è stato venduto al colosso H&M e non so se questo sia un bene o un male, vedremo…

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Fashion news Leggi tutto