Tommy Hilfiger sfilata primavera estate 2017: il fashion show TommyNow a Los Angeles con guest Gigi Hadid

Ancora una volta TOMMYNOW si pone alla guida di una nuova era nella democratizzazione della moda, spingendosi oltre i confini dell’immediatezza che contraddistingue il concept “See Now, Buy Now”, con uno show sperimentale lungo l’iconica Venice Beach di Los Angeles.

Tommy Hilfiger annuncia la seconda sfilata TOMMYNOW Spring 2017, che si terrà oggi presso “TOMMYLAND”, lungo la Venice Beach di Los Angeles. “TOMMYLAND”, che rende omaggio al sodalizio tra moda, musica e creatività di ispirazione californiana, si staglia sull’emblematico tramonto di Venice Beach e incarna il fashion festival della West Coast per eccellenza. Tommy Hilfiger metterà immediatamente in vendita su ogni canale in oltre 70 paesi nel mondo tutti i modelli della sfilata Spring 2017, tra cui la seconda collezione TommyXGigi disegnata in collaborazione con Gigi Hadid, confermandosi così leader delle sfilate “See Now, Buy Now”.

“TOMMYNOW è sinonimo di democratizzazione e celebrazione della cultura pop. L’obiettivo è avvicinarci ai clienti di tutto il mondo in modo autentico, personalizzato e intenso”, ha rivelato Tommy Hilfiger. “La scelta di lanciare la piattaforma TOMMYNOW a settembre è stata dettata dalla filosofia del nostro brand, rivolta a superare le convenzioni ponendo al centro di tutto il cliente. Uno dei nostri capisaldi è offrire esperienze innovative e stimolanti, in cui moda e divertimento si fondono in una nuova dimensione. A febbraio ridefiniremo ancora una volta i nostri orizzonti con un festival unico nel suo genere, che renderà omaggio alla cultura delle nuove generazioni e allo spirito californiano che hanno ispirato la nostra collezione per la stagione”.


A febbraio Tommy Hilfiger sarà il primo brand a lanciare una nuova esperienza di shopping direttamente dalla passerella, sfruttando il riconoscimento di immagini 3D e permettendo di acquistare in modo semplice e realistico i modelli proposti durante la sfilata TOMMYNOW. I clienti potranno utilizzare l’app “TOMMYLAND” SNAP:SHOP progettata dal brand in collaborazione con Slyce, per fare acquisti direttamente attraverso immagini 3D in movimento dei look che sfilano lungo la passerella come anche dei prodotti presenti nei negozi, oppure attraverso immagini 2D di campagne pubblicitarie e servizi editoriali.

Oltre a SNAP:SHOP, i capi della sfilata Spring 2017 potranno essere acquistati attraverso la rete internazionale di punti vendita del brand, sul sito tommy.com, nonché tramite social media, shoppable live stream e il bot di conversational commerce TMY.GRL di nuova generazione basato sull’intelligenza artificiale. Grazie all’espansione su Facebook Messenger con l’esperienza personalizzata CHAT:SHOP, per la primavera 2017 TMY.GRL si è evoluto in uno stilista virtuale, che offre consigli di stile in base all’occasione e alle preferenze dei clienti.

Sempre in linea con la visione di Tommy Hilfiger volta alla democratizzazione della moda, in occasione della sfilata Spring 2017 è stata data ai clienti l’opportunità di partecipare attivamente all’ideazione della collezione. L’iniziativa di co-creazione “❤ to be Part” si è avvalsa dei social media per chiedere ai clienti di esprimersi in merito ad alcuni capi. I quattro look più votati sfileranno sulla passerella in occasione del fashion show “See Now, Buy Now” e saranno immediatamente disponibili sul sito.

TOMMYNOW avrà inizio con la sfilata Spring 2017, che coinvolgerà oltre 3.000 ospiti, e che avrà luogo nella cornice unica di “TOMMYLAND”, ispirato ai festival più creativi, sarà uno spettacolo di graffiti, installazioni luminose, giostre, performance di pattinatori a rotelle, spettacoli col fuoco e acrobati. A “TOMMYLAND” gli ospiti potranno inoltre visitare un pop-up store TommyXGigi, un punto vendita vintage Tommy Hilfiger curato da Frankie Collective, e un mix di venditori eclettici che condividono lo spirito co-creativo della collezione Spring 2017. Gli ospiti saranno invitati ad assaggiare lo street food da festival scegliendo tra alcuni dei migliori food truck di L.A. selezionati da Smorgasboard.

  • shares
  • Mail