Renzo Rosso compra Marni


È ufficiale, Renzo Rosso ha messo gli occhi su Marni. Avevamo già annunciato questa notizia i giorni scorsi e ora è arrivata la conferma. Il grande imprenditore della Diesel ha annunciato l’acquisto della maggioranza di Marni. Ci saranno quindi all’interno del gruppo dei cambiamenti importanti, ma Consuelo Castiglioni rimarrà ancora alla direzione creativa.

Diesel è un esempio di azienda virtuosa. Nonostante la crisi, nonostante il calo generale dei consumi, l’azienda è stabile e ha fatto comunque un buon 2012. Certo, il salto in borsa non è ancora previsto. Rosso preferisce puntare sul sicuro, allargando il suo portafoglio dei brand e sviluppando un polo aggregante, che permetta di guadagnare, ma sempre tra le mura di casa.

Ricordiamo che i marchi che fanno parte del gruppo sono già numerosi e tutti di altissimo livello. Possiamo, infatti, citare Maison Martin Margiela, Victor & Rolf, Diesel e Renzo Rosso ha anche le licenze di Dsquared, Just Cavalli, Vivienne Westwood e Marc Jacobs Men, gestite attraverso Staff International. Ha commentato così Gianni Castiglioni, la scelta di vendere:

Marni ha 100 negozi, di cui solo 2 in Italia. È chiaro che la nostra vocazione è l'estero, ma per espanderci nei mercati emergenti, dalla Cina alla Russia al Brasile, abbiamo bisogno di un sostegno e non altri gruppi con cui avevamo avuto già dei contatti ma dei quali non abbiamo condiviso la filosofia.

Via| Pambianco; Marieclaire

Foto|Getty Images

  • shares
  • Mail