L'uomo di Alessandro dell'Acqua sfida l'estate

trasparenze d\'estate Alessandro dell’Acqua propone per la primavera estate 2008 un uomo che rifugge ancora una volta dagli eccessi, che ama indossare capi sobri e che tutt’al più si offre una piccola nota di follia, scegliendo, di quando in quando, un particolare colorato (ora un delizioso paio di scarpe, ora una maglietta color arancio) per accendere le sue giornate di primavera.

Linee particolarmente curate nei dettagli, adatte ad un uomo che ama coccolarsi , indossare capi comodi ma che nel contempo vuole sentirsi sempre a proprio agio.

Agio che ritroviamo tutto nelle linee morbide, ma non eccessive, dei pantaloni, dei giubbetti da città, nelle camicie delicate e dai tagli sempre impeccabili. Solo per la sera avviene una piccola trasformazione , un sogno di trasgressione che porta l’ uomo di Alessandro dell’Acqua ad osare grandi, inattese trasparenze.

  • shares
  • Mail