La rivoluzione delle donne: la sfilata Prada per l'autunno inverno 2017-2018 al Milano Moda Donna

Miuccia Prada porta in passerella la sfilata Prada autunno inverno 2017-2018 al Milano Moda Donna e lo fa in grande stile. Probabilmente ispirata dalle lotte politiche delle donne americane e in generale dalle resistenze femminili in tutto il mondo, torna a dire la sua, a modo suo, a suon di paillettes e lustrini, di fiorellini e altre stupide vezzosità.

Miuccia Prada è una donna forte e talentuosa e non dovrebbe mai dimenticarlo, la sfilata andata in scena oggi è una delle più belle degli ultimi anni e non tanto per i capi in sé ma perché c’è un messaggio forte dietro. Il baccano nel vestire che porta in passerella è il ritratto della società in cui viviamo, dell’assordante vuoto verso cui ci dirigiamo e che lei ci sottolinea con paillettes e ricami, con piume da night club di periferia e fiorellini in ogni dove, con tutto quello che non le piace. Poi però c’è anche bello, ciò che non è inferno per dirla alla Calvino e allora arrivano i cappotti ruvidi, i maglioni di lana che pungono e le stampe tappezzeria, la realtà bella,non bellissima ma reale.

Una collezione rivoluzionaria, come piace a noi.

Eleganza
7

Originalità
8.5

Tavolozza di Colori
8

Sensualità
7.5

Vestibilità e taglio
8

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail