Marlboro Classics: l'uomo che non deve chiedere mai

Città e montagne rocciose

Nella sua nuova collezione per la primavera-estate 2008 la Marlboro Classics ingentilisce i toni. Raffina i dettagli. Crea un uomo più garbato che indossa jeans leggerissimi e di linea smilza. Camicie bianche o color sabbia. Un colore che inevitabilmente ci ricorda l‘Arizona con le sue distese riarse dal sole. Per un istante, nelle luci del tramonto, ci sembra quasi di intravedere il John Wayne di Ombre Rosse.

Un'illusione che si rafforza nei giubbetti dalle delicate tinte pastello che sottolineano con eleganza vita e spalle. Non mancano poi capi decisamente più avventurosi. Capi per gli uomini che amano la vita all’aria aperta, il rafting e le escursioni in alta montagna. Tutti canonicamente confezionati con tessuti grezzi, maschi e caratterizzati da una triplice e robusta cucitura.

Marlboro Classics non ha tralasciato neppure il mondo delle scarpe, proponendo una collezione di calzature che coniugano stili anche molto diversi tra di loro, lo stivale western con le morbidissime scarpe da città, la tela con il cuoio o a sorpresa con la pelle di montone. Una moda davvero trasversale che riprende e rielabora in modo intelligente vecchie e suggestive istanze. Per visualizzare alcune immagini dinamiche della collezione cliccate qui.

  • shares
  • Mail