Madonna accusata di plagio dalla stilista di Sex and The City

compleanno-madonna

Madonna è stata accusata da Patricia Field di essere una ladra. la pluri premiata costumista di "Sex and the City", "Ugly Betty" e "Il diavolo veste Prada", ha lanciato la pesante accusa di plagio alla cantante per aver commercializzato senza alcun consenso il berretto con la scritta "Vogue" come merchandising durante il suo tour mondiale MDNA 2012. L'accusa arriva direttamente dall'account Tumblr della Field:

"Madonna ci ha rubato i nostri cappelli Vogue!! Stanno andando a ruba e sono diventati un must have del marchio di Patricia Field di quest’anno. Riceviamo richieste da clienti in ogni parte del mondo. Non ho molto da dire se non che Madonna è una ladra!..Vergogna, vergogna per aver rubato da chi ti ispira!"

Patricia è infatti la titolare della linea di berretti da baseball personalizzati con la scritta "Vogue". Sul sito ufficiale l’Original Vogue Snapback Cap è venuto per 27 euro e viene presentato come «un omaggio all’urban dance style del 1980, noto come “Vogueing”».

Buffo, se si pensa che Madonna è l'icona anni '80 per eccellenza ed ha lanciato tendenze che la Field non potrebbe mai eguagliare in anni di carriera. Sotto il post di accuse della designer non si sono fatti attendere i commenti dei fan di Madge: la cantante, sostengono, indossa quel cappello da decenni ed è stata una pioniera della mania per Vogue negli anni '80, soprattutto dopo l'uscita dell'omonimo singolo. Senza contare che già durante il tour Blonde Ambition del 1990 erano stati venduti berretti simili. Tuttavia, forse per evitare questioni legali, sull'e-commerce della regina del pop non sono stati messi in vendita.

Via | Aceshowbiz

  • shares
  • Mail