Cangiari lancia l’abito da sposa etico

Cangiari ha firmato l’abito da sposa etico, presentando il capo durante il Fashion Revolution.

abito-etico.jpg

Un abito da sposa che non sia solo bello ma anche rispettoso dell’ambiente. È stato realizzato da Cangiari (in dialetto calabrese "cambiare") primo marchio di moda eco-etica di alta di gamma in Italia, durante la Fashion Revolution Week. Quali sono le caratteristiche di questo abito? Lo strascico si trasforma in uno scialle e una tintura di colore biologico completa la metamorfosi di un abito che riscopre nuova vita. Vincenzo Linarello, presidente di Goel, Gruppo Cooperativo, cui fa capo Cangiari, ha commentato:

I nostri capi contengono un messaggio di cambiamento e rappresentano una bellezza autentica, che non è solo estetica ma anche di valore e di rispetto sia per le persone che per l'ambiente. La nostra proposta per il Fashion Revolution racconta una trasformazione che riguarda l'abito, ma anche il sistema moda che deve ripensarsi e rinnovarsi nel rispetto di questi valori.

  • shares
  • Mail