Alla Milano Moda Uomo autunno-inverno 2013-2014 il week-end è vivo più che mai. La sfilata di Neil Barrett ha appena abbassato i riflettori nella splendida cornice del Palazzo Senato, in una scenografia d’eccezione tra imponenti colonne che si ripetono quasi misticamente verso l’infinito. La colonna sonora che accompagna il passo ritmico e felpato degli aitanti modelli in catwalk ci porta lontano, quasi psichedelica è la melodia perfetta per questa armoniosa ed incredibile collezione.

Il noto fashion designer, amatissimo dalle celebrità e da noi tutti, per il suo stile così minimal british, non si smentisce e porta in passerella un’essenza maschile pura e semplice, fatta di eleganza, modernità, estrema pulizia delle linee dei capi d’abbigliamento e cura maniacale del particolare. Un uomo che predilige un look dettagliato e classy in ogni occasione e al gusto classico affianca l’amore per la sperimentazione e l’avanguardia, anche nella moda.

La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014
La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014
La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014
La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014

Una ricerca artistica sospesa tra il nuovo ed il contemporaneo ed il classico ed eterno mood dandy che in Neil Barrett si traduce in capi che si contraddistinguono per l’alta sartorialità, le rifiniture perfette e fantasie in entusiasmanti e sofisticati pattern blocking. La palette di colori è sobria e raffinata, dominano i blu e i camel ma sono le stampe geo a farsi decisamente notare su jumper e pull dallo sguardo grunge, che non annoiano mai e si alternano magistralmente in forme di materiali e tessuti di texture completamente differenti e contrastanti -con successo- tra loro. L’abilità nel giocare con la sottile arte della giustapposizione di fibre e trame è del resto uno tra gli assi nella manica vincenti di Neil Barrett.

Attualità senza troppi fronzoli e minimalismo nineties per il look ideale dell’uomo di Neil Barrett. Tra i must addocchiati in passerella vi segnalo i bomberini indigo in patchwork di tessuti diversi, quelli in motivi geometrici e blocchi di colore ( ma tutto l’outwear firmato Neil Barrett è stato strepitoso) i cappotti doppiopetto macrosize ed i gilet in cavallino liscio e lucido abbinati a pantaloni fluidi e fit effetto sartoria che si fermano appena sopra la caviglia.

La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014
La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014
La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014
La sfilata di Neil Barrett alla Milano Moda Uomo per l\\'autunno-inverno 2013-2014

Foto | Twitter @colette

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Eventi Leggi tutto