Adam Kimmel: collezione primavera-estate 2008

influenze italiane per Kimmel

Da sempre la moda di Adam Kimmel affonda le sue radici nell’America proletaria. Uno stilista che trae spesso ispirazione da tute e divise da lavoro e propone un uomo senza fronzoli. Maschio. Lontano dagli eccessi. Con questa nuova collezione per la primavera-estate 2008 Adam Kimmel tuttavia stempera questa sua visione, addolcisce le linee e si affida alla sapienza delle manifatture tessili italiane.

Ecco così lo smocking, la giacca dal taglio perfetto e senza sbavature. Non mancano naturalmente i richiami al mondo operaio come le tute ispirate agli anni ‘50. Una passione questa che il nostro Kimmel non dimentica mai.Del resto i modelli stessi sono uomini presi dalla strada, lontani anni luce dai modelli efebici ed eterei così in voga in questi ultimi mesi. Per comperare online i capi di Kimmel cliccate qui

  • shares
  • Mail