Pitti Uomo giugno 2017: l'urban style di tendenza per lui

A pitti Uomo giugno 2017, vanno in scena anche le tendenze moda urban style per la primavera estate 2018

Pitti uomo giugno 2017 urban style

Firenze prontissima ad ospitare l'edizione giugno 2017 di Pitti Uomo, che dal 13 al 16 prossimi, ci metterà al pari delle ultime tendenze di moda maschile per la primavera estate 2018. Durante i giorni di kermesse, ma anche nell'attesa che i nastri inaugurali vengano tagliati, vale la pena dare un'occhiata alle proposte delle grandi griffe presenti all'evento.

Grande attenzione, come ogni anno, la merita l'urban style, che ingloba quel segmento di moda uomo giovane e dal mood metropolitano, che non tramonta mai. Restate con noi per essere sempre aggiornati sui trend Pitti legati a questo stile.

Pitti Uomo giugno 2017: PONY riporta le scarpe da basket City Wings ai giorni nostri

15 giugno 2017

Era la metà degli anni 80 e in America gli Atlanta Hawks del piccolo ma potente Spud Webb, facevano faville. Ai piedi del campione di basket c'erano le PONY City Wings, scarpe da basket diventate iconiche proprio grazie alla super star dell'NBA che le aveva ai piedi quando nel 1986 vinse lo Slum Dunk Contest.

Oggi, a Pitti Uomo giugno 2017, le storiche sneakers ad altezza calcagno, tornano a fare la loro gloriosa comparsa col nome City Wings High, riprendendo la linea originale e declinandosi in quattro colorazioni classiche, il nero, il blu, il bianco e il rosso. In gallery le immagini dei modelli firmati PONY e presentati a Pitti Firenze.

(Ran)

Pitti Uomo giugno 2017: il denim firmato Rifle

6 giugno 2017

Pitti uomo giugno 2017 Rifle

La tela di jeans è senza dubbio una grande protagonista dello stile urban, che fonde praticità e resistenza, sportività e moda easy, vestendo l'uomo metropolitano moderno. Non ci stupisce quindi che Rifle, marchio che ha fatto del jeans una vera e propria filosofia di vita, sia pronto a presentare a Pitti le sue novità a base di denim e t-shirt, con qualche ispirazione anni 70.

Il marchio ha affidato alla genialità del giornalista di moda e illustratore, Fabrizio Sclavi, il compito di dare il proprio tocco personale ai capi iconici del brand. Ne sono nati una serie di badges ispirati ai magnifici Seventies, delle spillette dal taglio vintage con cui rendere unici i baveri delle giacche, le maglie e gli accessori.

Restiamo in attesa che i soggetti ci vengano presto svelati con le immagini ufficiali.

(Ran)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail