Gualti, i gioielli di luce


A metà strada tra arte, design e moda opera a Venezia,nel sestiere di Dorsoduro, Gualti: non può passare inosservata la vetrina curatissima in ogni minimo dettaglio di questo piccolo "antro segreto"; alcune sue creazioni sono disposte in un gioco di equilibri come un' installazione d'arte: gioielli, abiti, tessuti sono i protagonisti della ricerca di questo giovane designer, protagonista tra l’altro in questi giorni di Glamroom a Vicenza, (Choice, 6-10 settembre), il nuovo Padiglione della Fiera di Vicenza dedicato al gioiello prêt à porter e all’accessorio easy to wear.

La donna di Gualti indossa surreali e scenografiche sculture, come nelle foto. Ispirazioni che vengono da intrecci di fili, da sassi, dall’acqua, dalle forme organiche della natura. Radici dell’anima che emergono dal profondo, per vestire di gioia e luce non solo il corpo ma anche l’anima. Ricerca, equilibrio formale, raffinatezza, leggerezza: questa le cifre stilistiche delle opere-gioiello del giovane designer veneto.
"Estesioni del corpo" per una donna che di sicuro non può passare inosservata.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: