La scomparsa di Carla Fendi, signora del Made in Italy

Un altro grave lutto nel mondo della moda. A 80 anni è scomparsa Carla Fendi, una delle colonne portanti del nostro Made in Italy.

Una primavera questa del 2017 che ha visto la scomparsa di colonne portanti del nostro Made in Italy, dopo la morte improvvisa di Laura Biagiotti lo scorso maggio, è arrivata a 80 anni anche quella di Carla Fendi, da tempo, così ci dicono le biografie ufficiali, gravemente ammalata. Quarta di cinque sorelle, Carla Fendi entrò nell’ azienda di famiglia negli anni ’50, mentre l’Italia si avviava al boom economico ed il mondo tornava ad innamorarsi di Roma, della dolce vita, di una Via Veneto gremita di dive e star americane e nostrane.

Un talento multiforme il suo in grado di spaziare dall’amministrazione alla progettazione alla conquista del difficilissimo mercato americano. Tuttavia Carla Fendi non fu solo questo. Negli anni ’80 iniziò una proficua collaborazione con Il Festival di Spoleto ed il suo ideatore Gian Carlo Menotti. Un legame importante, vitalissimo, che sottolineò ancora una volta il grande amore di Carla Fendi per la cultura, le arti, i giovani di talento.

Proprio a questo scopo nel 2007 la Fendi, sostenuta anche dall’amatissimo marito Candido Speroni, creò una fondazione che fosse sempre pronta a promuovere la difesa dell’ambiente, la pubblicazione di opere letterarie e d’arte, a sostenere importanti cause sociali. Un lascito di grande valore da investire tutto, ce lo auguriamo vivamente, per un futuro migliore.

La Società Fendi SRL si unisce al dolore della Famiglia Fendi per la scomparsa della carissima Carla.

Il nostro Presidente Onorario non ha mai cessato di contribuire attivamente con immutata passione al successo dell'azienda che ha continuato ad essere una sua ragione di vita; dai primi riconoscimenti internazionali ottenuti con l'aiuto delle 4 sorelle fino agli ultimi giorni. È stata per tutti noi una fonte di ispirazione ed un esempio di dedizione, cultura del lavoro e sensibilità per il bello. La sua figura ci accompagnerà per sempre.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail