Tagli capelli uomo 2018: rasature e rifiniture asimmetriche

Tagli vecchi e nuovi, l'hairstyle per il 2018 punta su look dalla personalità mossa e variegata. Sarà dunque facile trovare il taglio giusto per voi.

Il tempo vola, si sa. Il 2017 che sembra appena arrivato, uscirà ben presto di scena. La moda deve ogni volta muoversi velocemente, precorrere le stagioni, stabilire al più presto delle tendenze. Un discorso questo validissimo anche per i capelli che di anno in anno subiscono richiami vecchi e nuovi, lasciandosi volentieri tentare da voghe a volte lungamente annunciate, altre del tutto inaspettate.

La domanda sorge ora spontanea. Quali tagli capelli uomo saranno di moda per il 2018? Una curiosità che cercheremo di soddisfare, puntando il nostro riflettore su tutti i trend che affioreranno nel corso del nuovo ed atteso anno. Il pompadour terrà ancora banco? Le sfumature domineranno ancora una volta la stagione? Domande più che legittime a cui daremo molto presto esaurienti risposte. Rimanete (senza esitazioni) con noi.

Rasature e rifiniture asimmetriche

17 dicembre 2017

La moda con i suoi improvvisi ghiribizzi, le sue voghe passeggere ed i suoi tanti repentini innamoramenti ci ha abituato a non sorprenderci quasi più. Tutto, si sa, è ormai del resto possibile. Stranezze e fantasie di ogni genere sono da tempo all’ordine del giorno. Potremmo dire quotidianamente di casa. Una regola che vale anche per l’ hairstyle (ovviamente).

Per il 2018 ci attendiamo infatti un vero e proprio boom di tagli asimmetrici, di giochi scultorei, di rifiniture (questa forse è la parola illuminante) a dir poco strambe. Di certo ci troveremo di fronte a capelli dalla personalità avventurosa, il piglio a tratti giocosamente minaccioso.

Sarà insomma tutto un proliferare (soprattutto tra i giovanissimi, i più adatti del resto a questa tipologia di taglio) di rasature minuziosamente calibrate che, con un colpo netto ed una precisione chirurgica e millimetrica, creeranno di volta in volta un effetto inaspettato, un gioco di linee, di disegni, pronti a rompere con puntualità (ed un tocco di giovanile insolenza) tutto un mondo di simmetrie ed antichi equilibri.

Tuttavia per saperne di più vi rimandiamo prontamente alla nostra gallery d’apertura. Si sa come spesso e volentieri una manciata di immagini siano in grado di rivelare più di mille parole.

(gp)

Via | Pinterest

Balmain Hair Couture

25 novembre 2017

In questa fine d’autunno non poteva certo mancare in un post dedicato ai tagli da uomo più in del 2018 la visione preziosa ed esclusiva di Balmain Hair Couture. Una tradizione che si ripete ormai con continuità e che si fregia ogni volta dei volti più amati e celebri della modelling scene di oggi. Tuttavia tra i tanti nomi che vanno e vengono con nonchalance ed un pizzico di fatale inevitabilità, ce n’è uno che invece rimane e perdura con una sorta di caparbia ed invidiabile fedeltà: Jon Kortajarena.

Per l’ennesima volta la Maison francese scommette infatti sul fascino mosso ed inquieto del top model spagnolo che per l’occasione sfoggia un hairstyle dallo spirito irresistibilmente bohemien ed il tocco inconfondibilmente rock (sottolineato del resto anche dal giubbetto spavaldamente impreziosito da borchie e fantasie dal piglio ultra-deciso).

Siamo sicuri (come non esserli?) che le idee suggerite da Balmain Hair Couture per il 2018 troveranno presto un intero esercito di fan, pronti ad emulare (e ci auguriamo con lo stesso successo) lo stile dell’ ineffabilissimo Jon.

(gp)

Via | Pinterest

Il capello grigio è trendy


12 novembre 2017

Da sempre l’apparire del primo capello grigio ha impensierito, adombrato per un lungo istante lo sguardo. Cose tuttavia del passato, timori che non hanno più ragione d’essere, oggi infatti l’ uomo brizzolato è di gran moda. Così riponete pure (senza perdere ulteriore tempo) tinture e creme coprenti dall’effetto (ammettiamolo pure senza reticenze) spesso disastroso e abbracciate con entusiasmo il vostro capello grigio.

Il capello alla George Clooney (che sul quel fascino ha ormai costruito un’intera carriera) o alla Ryan Lochte (nuotatore americano, specializzato ne dorso e vincitore tra le altre cose di 6 ori, 3 argenti e 3 bronzi olimpici) si profila come un trend di rilievo per tutto il 2018.

Non solo ma a chi ha invece i capelli ancora del proprio colore naturale viene offerta l’opzione di una tintura tutta lunare, un grigio argentato che farà certamente proseliti tra i più avventurosi. Il tocco estroso, la nota allegramente sopra le righe, miete infatti sempre più vittime. Del resto come dicevano i nostri nonni (che la sapevano lunga) se non potete essere eleganti siate almeno stravaganti.

(gp)

Via | Pinterest

Il taglio alla Cesare

22 ottobre 2017

Questa volta non vi sono dubbi. Questa volta ci troviamo di fronte (e nessuno ci potrà mai smentire) ad un taglio di capelli non solo trendy ma addirittura storico. Il taglio alla Cesare ha un’origine antica e gloriosissima. Sfoggiato da una figura di spicco della storia come Giulio Cesare (le raffigurazioni del grande condottiero romano fanno ovviamente testo), questa pettinatura corta, caratterizzata da una breve e piccola frangetta orizzontale si sta imponendo come uno degli hairstyle di maggior tendenza del 2018.

Molti di voi ricorderanno di certo quanto fosse già di moda a metà anni ’90 quando George Clooney lo sfoggiava con la giusta nonchalance nella serie televisiva E.R. – medici in prima linea. Ora il taglio alla Cesare che, in tutti questi anni, ha mantenuto sempre ben salda la sua posizione di hairstyle di tendenza ribadisce con forza il suo ruolo dernier cri. Naturalmente vi sono qui e là piccoli aggiustamenti, accorgimento che allungano od accorciano ora la frangia, ora i capelli laterali. Minuscole revisioni, chiamiamoli pure così, che tuttavia non ne mutano mai la sostanza. Mai ne alterano la personalità.

Il taglio alla Cesare è insomma intenzionato a restare a lungo nella top ten delle pettinature più gettonate dagli uomini e con tutti quei secoli sulle spalle che ne sottolineano ancor di più fascino e nobiltà non c’è certo da stupirsene.

(gp)

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

Il taglio da skinhead

08 ottobre 2017

Guardato un tempo in tralice dalla gente bien comme il faut, il taglio da skinhead oggi ha una fama meno dura e sinistra. Sin da ora può infatti vantarsi di essere uno dei tagli di maggiore tendenza del 2018. Un hairstyle che ha ormai perso quella sua pericolosa connotazione da teppista di bassa lega, imponendosi all’attenzione anche del ragazzo della porta accanto, lontano anni luce dagli hooligan che anni fa lo esibivano orgogliosamente come un vero e proprio marchio di fabbrica.

Da allora molta acqua è passata sotto i ponti ed il taglio da skinhead, interamente svincolato dal proprio passato, è diventato semplicemente una pettinatura dernier cri. Nulla di più e nulla di meno.

Per i più estrosi, per quelli che a tutti i costi vogliono distinguersi esiste anche la versione colorata. Di solito si tratta di tinte impavide che si fanno notare anche a centinaia di metri di distanza. Tuttavia gli esperti consigliano la moderazione ovvero un taglio skinhead classico, del proprio colore , magari con un’alta sfumatura, la sommità col capello più lungo ed un finish del tutto naturale. Un taglio del genere (prendete nota se pensate di cavarvela con poco) richiede cura e visite frequenti al vostro hairstylist di fiducia. Ma si sa che essere alla moda richiede (inevitabilmente) impegno e costanza.

(gp)

Via | Pinterest

I look anni '70 ed i tagli vintage

26 agosto 2017

Il taglio vintage sembra destinato ad impazzare. A dar filo da torcere ai suoi nuovi e più freschi rivali. Un trend che, come sapete, arriva direttamente dal 2017. Un hairstyle che mantiene sempre quella sua aria sfrontatamente libera ed un poco selvaggia, dove il pompadour (i fan del gran ciuffo possono dunque tirare un sospiro di sollievo) mantiene il suo ruolo da irresistibile protagonista.

Basta del resto citare un film cult del 1978 come Grease per mettere tutti d'accordo. Il taglio di John Travolta nel ruolo di Danny Zuko dopo trent'anni fa ancora scuola.

(gp)

Via | Pinterest 1 | Pinterest 2

  • shares
  • Mail