La collezione di J Lindeberg per la primavera-estate 2008 trae la sua ispirazione dal mondo naturale. Dalla terra. Da sabbie e pietre che sprigionano luce. Una tavolozza povera di colori eppure immensamente suggestiva.

Pantaloni alla pescatora, maglie e canotte dalle esotiche striature, lunghezze diverse e sovrapposte, ma portate sempre con disinvolta eleganza. Una moda che evoca qualcosa di primordiale, di puro o forse, più semplicemente, un’era nuova, dopo un tempo di apocalissi. Per vedere il video su youtube della collezione cliccate qui.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Moda Uomo Leggi tutto