La collezione primavera estate 2018 di Ulla Johnson, presentata alle sfilate di New York, è un dialogo sulla trasparenza, il desiderio di qualcosa di puro e leggero, raccontato attraverso un accostamento di diversi materiali. A partire dall’uso di organza strutturata, i volumi puri vengono modellati in corsetti stretti in vita, gonne ampie ed esagerate maniche vaporose. L’idea di protezione invisibile è realizzata in nylon altamente tecnico, traslucido e impermeabile, tinta unita o con una delicata stampa floreale, declinato in parka oversize, bomber con cappuccio, abiti e gonne voluminosi.

Il concetto di ampiezza si manifesta anche attraverso le lavorazioni e gli accostamenti di tessuti: la garza di cotone lavorata a patchwork con inserti in pizzo; il tessuto a rete arricchito da frange e ricami in cotone spesso; il sottile tessuto jacquard caratterizzato da un motivo floreale astratto; il delicato tessuto crochet lavorato con diverse densità e rifinito con elaborati volants. L’impalpabile tulle di seta è increspato nei piccoli corsetti e morbido nelle ampie gonne.

La leggerezza lirica è contrastata dai capi in denim strutturato che si incrociano e si adattano intorno al corpo, creando nuove forme in un una dimensione grafica di bianco ottico, nero e verde scuro. La pelle scamosciata viene drappeggiata come seta in abiti asimmetrici, top incrociati sulla schiena e shorts. Una delicata fusione di bianchi e gialli tenui viene intervallata da colori accesi – verde charteuse, rosa bubblegum, viola brillante e verde acido servono a distruggere lo status quo.

Gli accessori in primo piano si caratterizzano in una serie di scarpe e borse create attorno allo stile tradizionale degli opanci Serbi. Strisce di cuoio intrecciate manualmente a scolpire stivaletti stringati, babouche , borse secchiello e clutch a mezza luna. Le proposte offerte mantengono la conversazione tra umile e lussuoso – il vimini viene elevato in forme urbane lucide mentre il pitone viene declinato in uno stile semplice con dettagli in legno e macramè. Lunghe frange fatte a mano in lurex verde selvatico vengono proposte su grandi shopper e clutch, dal mood starvagante. Gli occhiali creati in collaborazione con Garret Leight seguono l’idea di trasparenza. I modelli da sole e da vista dallo stile romantico ma al contempo deciso completano i look.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Fashion news Leggi tutto