parliamo diNew York Fashion Week

Ha sfilato sulle passerelle della New York Fashion Week la collezione primavera estate 2018 di Jonathan Simkhai che è stato profondamente ispirato dalle fotografie di Ward Roberts’ in particolare dalla serie dedicata ai campi da basket, dai suoi colori pastello e dalle sue oniriche composizioni architettoniche. Attraverso il suo lavoro il designer gioca con un nuovo concetto estroso di sportswear.

Una collezione eterea ma al contempo infusa di un’innata energia: alla base i classici modelli dell’activewear americano, che non dimentica però il concetto di femminilità moderna scegliendo silhouette e materiali attuali. Il giusto equilibrio tra versatilità e sensualità, utilizzando silhouette che regalano libertà di movimento e scivolano sul corpo ricercando tessuti leggeri e boho declinandoli in una delicata palette di colori come il blu, l’écru e le calde tonalità del bronzo.

Jonathan Simkhai riesce a far sposare due elementi contrastanti nello stesso look. Il denim stracciato poi ricamato come macramè meccanico oppure seta plissettata che avvolge la parte superiore del corpo. Per creare una collezione che cattura la semplicità e la disinvoltura che le donne chiedono per sentirsi meravigliose.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Eventi Leggi tutto