La capsule collection Rebook per Keith Haring

Rebook per Keith Haring

Reebok rende omaggio al grande artista Keith Haring con una capsule collection ispirata alle sue opere. Le scarpe hanno debuttato a fine gennaio nel famoso store di Boston Bodega, ma a breve arriveranno anche in Italia (si parla di metà febbraio). Che cosa dobbiamo aspettarci? Sono 8 modelli tutti diversi di sneakears, caratterizzati da lavorazioni e materiali nuovi e insoliti. Le scarpe vanno vissute, in questo caso, come delle tele, dei vettori su cui ammirare i capolavori di Haring.

Che cosa unisce il celebre artista di New York a questo brand? In realtà molto più di quanto non si posa immaginare. Intanto l’epoca del successo è la medesima. Entrambi sono due simboli degli anni Ottanta, periodo in cui Haring è diventato una celebrità. Poi Reebok come Haring racconta lo stile della strada (lo street style).
Rebook per Keith Haring
Rebook per Keith Haring
Rebook per Keith Haring

Sono innovativi, hanno un carattere molto definito, giocano su linee iconiche e amano il colore. I modelli della capsule collection raccontano le opere Antic Everyman, Barking Dog e Radiant Baby insieme alle interpretazioni di una serie di tele e disegni inediti.

Dove si possono trovare? Questi sono i punti vendita che presto potranno ospitare la collezione dedicata a Haring: Magazzini Montello (Bra); Slash (Treviso); Antonioli, Par5 (Milano); Touch Down (Bergamo); Smooth (Perugia); Slam Jam (Ferrara); Legend (Fabriano); Luisa Via Roma (Firenze); Sugar (Arezzo); White Gallery, Suede, Loco (Roma); Radio Londra (Ostia); Kafbel (Gaeta); Urban Jungle (Napoli); Banana Moon (Bari); Sneakers 76 (Taranto); Papini (Catania).

Via | MarieClaire
Foto | Bodegna di Boston

Rebook per Keith Haring
Rebook per Keith Haring

  • shares
  • Mail