Milano Moda Donna, lo stile astratto di Gabriele Colangelo per la primavera estate 2018

Linee fluide, pulite e asimmetriche: lo stile astratto di Gabriele Colangelo ha dato forma a una collezione primavera estate 2018 molto femminile.

Gabriele Colangelo ha sfilato alla Milano Moda Donna con una collezione primavera estate 2018 semplice e di grande effetto, caratterizzata da asimmetrie e tagli decisamente sartoriali. Ha voluto concentrarsi sull'arte artigianale e su quella astratte, dimostrando di essere un designer cerebrale ma anche che moda e arte sono da sempre uniti da un sottile filo rosso e spesso non è chiaro dove finisca una e inizi l’atra.

Lo stile concettuale di Colangelo ha puntato su linee pulite e fluide, in grado di sottolineare la femminilità della donna senza insistere sui luoghi comuni. Bellissime le tuniche a cintura, le giacche allungate, le stampe doppie con sfumature floreali, ma anche i pantaloni spesso morbidi. Tutta questa astrazione ha ricordato molto Maison Margiela: che Colangelo abbia voluto fare un omaggio o semplicemente ha dato voce a un’ispirazione.

Eleganza
6.5

Originalità
7

Tavolozza di Colori
7.5

Sensualità
6

Vestibilità e taglio
7

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail