Woolrich: la collezione Primavera Estate 2018 a Milano Moda Donna 2017, le foto

In occasione di Milano Moda Donna Woolrich ha presentato la sua collezione per la prossima Primavera Estate 2018. Protagonista un must have: il Prescott Parka limited edition che si fa portavoce di una linea sofisticata ma al tempo stesso funzionale grazie a capi convertibili e tecnici. Scopri di più qui su Fashionblog,

In occasione di Milano Moda Donna Woolrich ha presentato la sua collezione per la prossima Primavera Estate 2018. Protagonista un must have: il Prescott Parka limited edition che si fa portavoce di una linea sofisticata ma al tempo stesso funzionale grazie a capi convertibili e tecnici. Dalla città al deserto, l'ispirazione per questa collezione arriva direttamente dall'arte, in particolare dalle opere della pittrice Georgia O’Keeffe. Una collezione versatile appunto, come prescrive la stagione calda.

Il cotone laminato completamente waterproof è la tela sulla quale si stagliano in rilievo ricami, fili, perline, vetri e paillettes metalliche sul braccio o sulla spalla del Prescott Parka limited edition. I motivi navajo sinonimo delle coperte prodotte nello storico Mill di Woolrich in Pennsylvania, si fondono con fantasie geometriche retaggio della cultura azteca. Un viaggio nei fiori di Georgia O’Keeffe che guardano proprio a quelli del suo buen retiro del New Mexico. Una simbologia, la sua, che Woolrich trasla su tessuto, aggiungendo a questo immaginifico viaggio una tappa d’eccellenza tutta italiana: i ricami sono infatti realizzati dai designer di Jato, storico ricamificio bolognese.

La collezione però non si ferma al Prescott Parka e propone lo Charlotte Bomber declinato su toni verdi sabbiati che ricordano i deserti vicino Santa Fe, New Mexico. I suoi volumi sono però disegnati da una lama di precisione, che li taglia su misura per le esigenze cittadine. La stessa modalità si ripropone anche nel Palmier Coat, avvolgente e dalla consistenza ultra-light, che coniuga la praticità delle tasche spaziose con tagli contemporanei: la novità è una fantasia finestrata ripresa direttamente dall’archivio originale americano del marchio. L’Atlantic Parka, altro must di stagione, declina invece cromie ghiacciate o più intense, verde militare e blu melton su un modello in cotone tecnico dalle linee decise, adatte alle esigenze della quotidianità in città, con cappuccio regolabile.

Da non dimenticare anche i capi convertibili, capaci di trasformarsi a seconda delle condizioni metereologiche come il Military Parka, che, grazie alla giacca interna staccabile in piuma funziona come capospalla imbottito, capace di resistere alle ultime sferzate di freddo prima dell’estate: eccolo quindi trasformarsi alternativamente in piumino con cappuccio profilato in pelliccia o come parka leggero. Un accento particolare va sulle cappe profilate in pelliccia, che prendono in prestito dal guardaroba di lui una certa attitudine a profili asciutti ed essenziali, mischiandoli a dettagli femminili. Se le camicie in cotone Oxford con plastron sul davanti ricordano la propensione maschile al sartoriale, le bluse con maniche a kimono sono un vezzo pensato per soddisfare l’estetica di lei.

Le calzature proseguono un itinerario che esplora, nei colori e nelle ispirazioni, entrambe le coste del Nuovo Continente, proponendo jogger in nabuk, slip on con profili in suede e mountain boot con allacciatura tecnica e finiture in Air Mash. Qui si fonde la naturalezza dei materiali e delle nuance vivacizzate dal logo tono su tono o da inserti a contrasto con punte di tecnicismo. La costruzione Strobel rende la scarpa flessibile, leggera e traspirante, mentre la suola Vibram Megagrip ne garantisce la stabilità.

  • shares
  • Mail