L'impero Armani dopo Giorgio Armani: ecco i piani dello stilista

Cosa succederà alla grande azienda di moda quando Giorgio Armani lascerà le redini?

Cosa ne sarà dell'impero Armani dopo Giorgio Armani? Lo stilista, in occasione di un'intervista L’Economia del Corriere della Sera (in edicola lunedì 23 ottobre), racconta cosa succederà quando il fashion designer abbandonerà il timone, spiegando cosa verrà lasciato agli eredi e come funziona la Fondazione costituita l'anno scorso, per reinvestire capitali a scopo benefico e permettere alla Giorgio Armani Spa di rimanere in equilibrio.

Giorgio Armani vuole che i suoi eredi rimangano uniti e nell'intervista espone anche i numeri della sua azienda, che ha visto una riduzione pilotata di ricavi del 5% nel 2016, che continuerà fino al 2018 per poi tornare a crescere l'anno seguente.

Il calo si dove al riposizionamento del marchio A/X Armani Exchange. L'azienda punta a nuovi progetti digital, con un nuovo manager, mentre in primavera sarà presentata una collezione di accessori realizzata da un team interno. E a chi gli chiede se non ha mai pensato di vendere, ecco cosa risponde Giorgio Armani:

Avrei potuto farlo tantissime volte e ci sono stati casi in cui dire no è stato difficile perché sono soldi, tanti, subito… Ma non è nel mio Dna. E per fortuna sono talmente occupato nel mio lavoro quotidiano che mi viene evitato di pensare anche a questo.


Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail