La collezione Giorgio Armani primavera-estate 2009 spalanca le porte all’oriente. Attinge a piene mani a forzieri di terre lontane, a culture lontane e misteriose. Sete e shantung si mescolano con altri tessuti creando di volta in volta nuovi e piacevolissimi contrasti. Tonalità di lilla, di blu e grigio evocano un lusso raffinato che osa ma non si allontana mai dalla giusta misura. Un equilibrio perfetto tra bagliori asiatici e morbidissima eleganza cittadina.

Un fluire di linee, di sciarpe abbandonate con eleganza sulle spalle, di giacche morbide come deliziose camicie. Una collezione quella di Giorgio Armani che è un tripudio di misteriosa perfezione.

uomo primavera-estate 2009

uomo primavera-estate 2009
uomo primavera-estate 2009
uomo primavera-estate 2009

uomo primavera-estate 2009

Via | Menstyle

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Eventi Leggi tutto