Alla New York Fashion Week 2013 Proenza Schouler fa sfilare la leggerezza

Proenza Schouler inverno 2013

È leggera e sofisticata. È la collezione autunno inverno 2013-2014 creata da Proenza Schouler e presentata alla New York Fashion Week 2013. Questa griffe ha portato in passerella una brezza leggera, tipica delle mezze stagioni, quando ancora non fa freddo, ma la voglia di avvolgersi in un vestito caldo, in una stola o in un cappotto è tanta. Ha dimostrato come una donna sia più bella vestita che svestita.

I colori di Proenza Schouler sono eterei, classici e soprattutto evergreen. No ha esagerato, come invece ha fatto il collega Michael Kors, con l’arancio e il giallo. Ha preferito il nero, il bianco, qualche tocco di ghiaccio, di écru e di pallida menta. Jack McCollough e Lazaro Hernandez hanno pensato al candore e alla morbidezza della neve realizzare i loro abiti e ci sono riusciti perfettamente e rendere l’idea.
Proenza Schouler inverno 2013
Proenza Schouler inverno 2013
Proenza Schouler inverno 2013
Proenza Schouler inverno 2013

Molto belli gli inserti in tulle, nelle gonne, ma anche negli abiti. Non manca, anche in questa collezione quello che possiamo eleggere il materiale dell’inverno 2014, la pelle nera. Favolose le linee definite, quasi squadrate che chiudono gli abiti in elementari forme geometriche. Questo gioco, quasi matematico tra solidi e colori, però non appesantisce, ma anzi sembra tutto così semplice a naturale.

Interessanti poi le scollature. Jack McCollough e Lazaro Hernandez hanno scelto di rendere un po’ più sexy alcuni modelli, scoprendo la schiena. Infine, l’accessorio di questa collezione è la cintura, che funge quasi da bustino e serve a spezzare la figura e le eventuali fantasie. Tra l’altro, questo elemento crea un effetto vintage, su quella che invece possiamo dire essere tra le collezioni più moderne di New York.

Foto | Getty Images

Proenza Schouler inverno 2013
Proenza Schouler inverno 2013

  • shares
  • Mail