Monica Bellucci e Naomi Campbell in versione Al Capone per Dolce & Gabbana uomo primavera-estate 2019

Due nomi di eccezione per la sfilata uomo di Dolce & Gabbana primavera-estate 2019. Monica Bellucci e Naomi Campbell scendono in passerella in mise rigorosamente maschili. Una ghiottoneria certamente da non perdere.

Due nomi che fanno cassetta ed illuminano, ammettiamolo senza reticenze, la pagina. Due volti che da decenni ormai si accaparrano a colpi di fascino (e qualche piccolo scandalo) le copertine delle riviste più lette e glam della Terra. L'italiana Monica Bellucci e la britannica Naomi Campbell, fiere di un fascino irresistibilmente pieno e maturo, continuano a catalizzare l'attenzione di stampa e fan come dimostra anche questo ultimissimo exploit a Milano Moda Uomo, dove hanno sfilato per Dolce & Gabbana in mise squisitamente maschili. Ora in versione dandy dal rigore appena formale, ora gangaster dall'anima invece innegabilmente raffinata .

Inguainate in giacche impeccabili, chiuse in gessati irreprensibili e vamp come non mai sotto l'ala maliarda di un cappello (esibito sprezzantemente sulle ventitré), le due icone dalla sensualità evergreen e la grazia tutta felina hanno sottolineato con suadente nonchalance quella diversità di gender che è il cuore vivo e pulsante della nuova collezione di Dolce & Gabbana per la primavera-estate 2019.

Non vi è dubbio che ci troviamo di fronte ad un duo a dir poco inimitabile, a due bellezze spavaldamente diverse eppure sottilmente complementari che, sulle passerelle milanesi, hanno ruggito come due pantere; pantere che non temono confronti, consapevoli ancora una volta di come il tempo abbia non minato ma piuttosto nutrito ed irrobustito dal di dentro il loro fascino. Quello charme che conquista al primo sguardo, al primo fatalissimo sorriso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail