Jeremy Scott fa trionfare la fantasia alla New York Fashion Week 2013

Jeremy Scott inverno 2013

Dopo la sobrietà di Proenza Schouler, la raffinatezza di Micheal Kors, l’opulenza di Marchesa, non possiamo non raccontarvi la pazza sfilata di Jeremy Scott, che ha presentato la sua collezione autunno-inverno 2013-2014 durante la New York Fashion Week 2013. La polemica che ha tenuto banco durante la settimana della moda della grande mela è stata la seguente: forse gli stilisti si prendono troppo sul serio? Forse sono a corto di idee?

I critici per giorni hanno elaborato teorie sui designer che, oggettivamente, sono stati in molti casi poco brillanti o hanno dimostrato di evitare scelte azzardate per paura di perdere il loro pubblico. Questo il clima generale. Poi arriva Jeremy Scott e mescola completamente le carte in tavola, regalando una sfilata ironica, divertente, piena di fantasia e genialità.
Jeremy Scott inverno 2013
Jeremy Scott inverno 2013
Jeremy Scott inverno 2013

Scott punta tutto sul pop e realizza una collezione che mescola sacro e profano, perché gioca un po’ anche sul tema della morte oltre a utilizzare elementi tipici del fumetto per costruire stampe iconiche. Ora, può piacere oppure no, sicuramente non sarà facile vedere per le strade gente in completini maculati gialli e neri, però Scott ha provato a fare la differenza.

Forse i vestiti mancano un po’ di coerenza, perché ovviamente li guardiamo con razionalità. Jeremy Scott non lavora così, va oltre la logica. Guardate con attenzione la collezione nella nostra galleria fotografica e divertitevi con le stampe animalier pop, le minigonne e minidress (che poi possono essere maglioni favolosi) e gli shorts in maglia a scacchi.

Foto | Getty Images

Jeremy Scott inverno 2013
Jeremy Scott inverno 2013
Jeremy Scott inverno 2013

  • shares
  • Mail