L’appello di Vogue all’industria della moda: mai più modelle minorenni

Vogue è chiaro: bisogna alzare l’età minima degli indossatori e delle indossatrici. È un lavoro troppo pesante per un minorenne.

A model parades a creation from Chinese designers of the Minzu University of China Collection at China Fashion Week in Beijing on March 27, 2013. China Fashion Week runs from March 24 to March 30. AFP PHOTO / WANG ZHAO        (Photo credit should read WANG ZHAO/AFP/Getty Images)

Vogue a pochi giorni dalle fashion week ha deciso di prendere una posizione chiara e netta sulle modelle bambine. Ha lanciato un appello invitando l’industria della moda ad alzare l’età minima. Sulle pagine del magazine americano è stato pubblicato un articolo, “Why the Fashion World Needs to Commit to an 18+ Modeling Standard“, in cui l’autrice Maya Singer sostiene l’idea che a lavorare nell’industria dovrebbero essere soltanto persone sopra i 18 anni.

“La moda ha a lungo valorizzato la giovinezza. Ma il costante arrivo di “nuovi volti”, come vengono chiamati i modelli novellini, è diventato implacabile”

Valorizzare la giovinezza non vuol dire chiamare indossatori e indossatrici bambini e sottoporli allo stress tipico del settore, sia per la tensione emotiva, sia perché le passerelle e i servizi fotografici possono essere molto faticosi fisicamente. Si aggiunga un altro problema: lavorare così duramente in giovane età favorisce il consumo di alcol e droghe.


“Mai più: non è giusto per noi, non è giusto per i nostri lettori e non è giusto per i giovani modelli che competono per apparire sulle nostre pagine. Non possiamo riscrivere il passato, ma possiamo giurare che ci comporteremo meglio nel futuro”.

E ha poi aggiunto:

“Riconoscendo la particolare vulnerabilità dei minori gettati in una carriera su cui hanno poco controllo e in cui l’abuso è diventato fin troppo comune, il codice di condotta per i fornitori di Vogue stipula che nessun modello sotto i 18 anni verrà fotografato per la rivista (a meno che lui o lei non sia soggetto a un articolo che stipula che il modello sia seguito da un accompagnatore e vestito con uno stile adatto alla sua età)”.

  • shares
  • Mail