Sfilate Parigi Moda Donna: Il futuro anni '80 di Balmain primavera-estate 2019

Spalle generose e linee anni'80, la donna di Balmain primavera-estate 2019 parte dal passato per un futuro quasi da amazzone spaziale.

Nella nuova ed attesa kermesse parigina (le sfilate, si sa, sono veramente tante) si fa largo con un tocco di tracotanza, che del resto sembra starle a pennello, la donna di Balmain per la primavera-estate 2019. Subito il nostro sguardo cade sulle sue spalle ambiziose, ampie, spavaldamente mutuate dagli anni ’80. Del resto tutta la collezione ci sembra giochi con il passato, reinventandolo però di volta in volta con trovate a tratti frizzanti, soluzioni che ci catapultano in un istante nel futuro.

Un confronto serrato tra ieri e domani, potremmo anche vederlo in questo modo, da cui emerge con caparbietà una figura quasi intrepida, una femminilità da amazzone quasi spaziale, una principessa degna di Guerre stellari. Tra bianchi abbaglianti, tocchi argentei, motivi a rete, Balmain non centellina sul proprio estro.

Il sacro fuoco della creatività divampa, sperando (ma non sempre ci riesce, non sempre ahimè ci convince) di fare centro. In ogni caso diamo prontamente voce alle immagini o meglio alle creazioni, lasciamo che siano loro, senza troppe mediazioni o suggerimenti, a parlarci nel bene o nel male.

Eleganza
6.5

Originalità
7

Tavolozza di Colori
6.5

Sensualità
7

Vestibilità e taglio
6.5

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail