E’ toccato a Giorgio Armani aprire stamattina la breve, ma intensa, rassegna parigina di alta moda femminile, quella fatta su misura per clienti che vogliono un’eleganza più alta del pret-a-porter, ma soprattutto più esclusiva e ovviamente costosissima, pensata e costruita da mani esperte negli atelier, con la garanzia della irripetibilità e inimitabilità del capo unico.

A questa moda, Parigi dedica due volte l’anno (a gennaio e a luglio) un calendario sempre più ‘povero’ di nomi (molte maison ormai si sono ritirate dalla haute couture perchè troppo costosa, salvo fare capi su misura, ma senza sfilare) eppure ancora ricco di allure e di prestigio.

Leggete dell’Alta Moda a Parigi e della collezione Miroir di Giorgio Armani, che ha aperto le sfilate, nell’articolo di Quotidiano.net.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Fashion news Leggi tutto