Paris Fashion Week, lo sguardo sul futuro Andreas Kronthaler per Vivienne Westwood

Andreas Kronthaler per Vivienne Westwood ha creato una collezione unica: è partito dal passato per ricostruire il futuro. Ecco la sfilata autunno inverno 2019-2020 alla Paris Fashion Week.

Un’altra passerella, un’altra provocazione, un’altra denuncia. Vivienne Westwood non perde occasione per mandare messaggi e soprattutto esprime, attraverso la sua moda, quello che sente e prova. Lo fa grazie anche al compagno Andreas Kronthaler, che durante la Paris Fashion Week ha presentato la collezione autunno inverno 2019-2020, una collezione ambientalista e multietnica.

Visualizza questo post su Instagram

Look 13 #AKAW1920

Un post condiviso da Vivienne Westwood (@viviennewestwood) in data:

Andreas Kronthaler è la settima collezione e ormai sembra che il sodalizio, professionale e privato (si conoscono dal 1989), con Madame Westwood sia solido e profondo. Che cosa troviamo in questa sfilata? Tanta fantasia e creatività, come sempre, ma anche una certa sensualità, non casuale. Tessuti dipinti a mano del Burkina Faso danno un tocco di colore e artigianalità; le stoffe sono riciclate e facevano parte di una collezione che lo stilista ha riunito per 30 anni.

Visualizza questo post su Instagram

Look 9 #AKAW1920

Un post condiviso da Vivienne Westwood (@viviennewestwood) in data:

Invece ha proposto oggetti già esistenti, come un cappotto costruito con una trapunta del XIX secolo acquistata in un mercato e una borsa per bambini trasformata in una T-shirt: in breve, usare il passato per spostarsi nel futuro. Se Westwood tende a decostruire la storia britannica, e ultimamente ha usato la sua piattaforma per fare proseliti, l'approccio di Kronthaler sembra più pragmatico.

  • shares
  • Mail