Naomi Campbell premiata con il Fashion Icon Award 2019

Icona di stile, grandissima modella ma anche filantropa impegnata per difendere i diritti dei più deboli: per questo Naomi Campbell è stata premiata con il Fashion Icon Award 2019

Le Venere nera non è una semplice top model, ma una vera icona della moda internazionale.
Il British Fashion Council ha deciso di riconoscere ufficialmente il suo eccezionale contributo al settore. Sarà per questo motivo consegnato al Fashion Awards 2019, il 2 dicembre, a Naomi Campbel il Fashion Icon Award.

"Questo è un premio molto emozionante per me, mi sento benedetto e umile. Direi che un'icona è qualcuno che ha un'aura speciale, ma anche presenza e saggezza. Ho sempre cercato di dare alle persone di tutte le provenienze, tutti i colori e le culture, il coraggio attraverso le mie parole e le mie azioni ".

Ha commentato Naomi Campbell, che si è spesso battutta per spazzare via il razzismo dalla passerella

Da quando ha partecipato al suo primo film un mese prima del suo sedicesimo compleanno, la Campbell ha spinto per una migliore rappresentazione e uguaglianza dentro e fuori dalle passerelle.

"Avevo dovuto lottare per lo stesso prezzo delle mie controparti [bianche1] che facevano lo stesso lavoro".

Ora a 49 anni, ha ammesso che "non è ancora completamente bilanciata", ma i suoi sforzi per l'attivismo globale, inclusa la campagna del 2013 "Diversity Coalition", che mira ad eliminare il razzismo nella moda, sono tutt'altro che finiti. Nel suo ultimo compleanno, ha firmato con una nuova agenzia , Models1. E non è tutto. Nel 1993 ha iniziato a lavorare con Nelson Mandela, che nel 1997 l'ha nominata "nipote onoraria" per il suo infinito impulso al cambiamento sociale.

Nel 2005, ha fondato l' associazione benefica Fashion For Relief , che organizza sfilate di raccolta fondi per aiutare le vittime di disastri in tutto il mondo, tra cui l'uragano Katrina nel 2005 e il terremoto di Haiti nel 2010.

  • shares
  • Mail